Tappeti Orientali: Forme e Fantasie

Tappeto OrientaleLe origini del tappeto in se per se, vanno ricercate in tempi oramai lontani da noi, dove il suo utilizzo non era affatto legato al fattore arredo che arriva ai giorni di oggi. Alle sue origini il tappeto nasce per delle specifiche esigenze dettate dal freddo che investiva in maniera prorompente tutti coloro che conducevano una vita da nomadi che essendo sempre in movimento ed esposti a tutte le intemperie lo usavano per trovare riparo, ristoro e calore.

Con il passare del tempo, il suo uso è stato modificato e riportato in maniera del tutto rinnovata ai giorni di oggi dove lo si vede risplendere nella categoria dei complementi di arredo pensati per abbellire le nostre abitazioni.

Si passa quindi da un uso atto ad assolvere un’esigenza fisica ad un uso solo a scopo decorativo. A tal proposito sappiamo bene che ne esistono di diversi modelli divisi tra le varie tipologie, ed oggi punteremo l’attenzione sui tappeti orientali. Spesso si cade nel comune ma altrettanto banale errore di identificare come tappeto orientale solo la tipologia inerente ai tappeti persiani, ma non è esattamente così.

Anche se i tappeti persiani fanno parte di questa categoria, preme ricordare che non sono gli unici esistenti, e si cade in questo errore solo perché risultano essere tra i più conosciuti al mondo. Gli stessi pur appartenendo a detta tipologia, sono distinguibili in tantissimi nomi con delle caratteristiche differenti tra di loro in relazione alla loro lavorazione e quindi la rispettiva provenienza.

Solitamente caratteristica comune di questi tappeti è il tipo di struttura, realizzata attraverso il susseguirsi di particolari nodi che ne andranno a formare la stessa trama, ed a tal proposito preme dire che il prestigio di questi tappeti varierà proprio in funzione di questi nodi: più nodi ci saranno più il tappeto sarà di valore. Come materiale usato per la loro realizzazione in primis vengono preferiti il cotone o la lana.

Tappeto Orientale VintageNella scelta della stessa va sottolineato che non tutte le tipologie di lana si prestano a questo tipo di lavorazione ma vanno scelte solo quelle che si mostrano ad essere più morbide che ci doneranno come prodotto finale un tappeto soffice e resistente. L’utilizzo di materiali di tipo naturale come quelli appena citati farà si che il tappeto assolverà all’interno della vostra casa una duplice funzione, ossia quella di assorbire l’umidità presenta ed a sua volta rilasciarne quando l’ambiente si presenta secco, cosa che non avviene con i tappeti realizzati invece con fibre sintetiche.

Un altro aspetto che rende i tappeti orientali diversi da tutte le altre tipologie è certamente legato al fattore relativo alla simbologia che viene rappresentata e usata per gli stessi. Ci saremo certamente accorti che questa tipologia di tappeti ha come soggetti principali quelli legati al mondo animale e vegetale, ma sono anche ricorrenti soggetti geometrici o ancora numeri. L’uso di questi soggetti rispetto ad altri è certamente da ricercare nella storia del tappeto stesso in quanto ognuno di essi racchiude un significato tutto particolare.

Scegliere quindi un tipo di tappeto appartenente a questa tipologia farà si che ognuno di noi riesca a portare a casa un oggetto si dotato di stile ma anche carico di significato, che certamente andrà a donare all’ambiente in cui decideremo di posizionarlo un atmosfera totalmente diversa. Come ogni buon tappeto anche quelli orientali non faranno differenza alcuna nella loro splendida abilità di riuscire a donare un senso di calore e di accoglienza impareggiabile.

Tappeto Orientale collezione MarrakeshQuesta tipologia di tappeti si mostra molto propensa ad inserirsi in qualsiasi tipo di ambiente dotato di uno o dell’altro stile di arredamento sia che esso sia classico sia che esso sia moderno. Dotati di colori molto intensi, che si spendono preferibilmente tra quelli che sono definiti colori caldi come il bordò o ancora il blu che uniti tra di loro o con l’aggiunta di altri colori come il bianco ed il giallo andranno a creare delle fantasie davvero piacevoli alla nostra vista.

Questa tipologia di tappeto essendo quindi dotati di colori caldi, si adatterà benissimo ad un tipo di pavimentazione realizzata con colori chiari in modo da creare un piacevole effetto contrasto che ne farà risaltare la sua bellezza.

Solitamente li troviamo con delle dimensioni abbastanza grandi ed imponenti, da inserire quindi in ambienti di dimensioni notevoli, ma per chi non avesse questa possibilità sappiamo che ve ne sono dei modelli di dimensioni un po’ più ridotte in modo da integrarsi perfettamente all’ambiente a lui designato.

Tappeti

Tappeti Orientali: Forme e Fantasie ultima modifica: 2015-12-07T16:59:53+02:00 da Angy Selfie
1 Stella2 Stelle3 Stelle4 Stelle5 Stelle (5 Voti) - Agg. 2016