Appendiabiti stile Anni 50: Design e Materiali

Appendiabiti vintageLo stile anni 50 torna per la gioia dei più nostalgici ad impazzare anche nel settore arredamento. Sappiamo benissimo che questo stile corrisponde ad un’epoca in cui essendo appena usciti dalla guerra, si è sentito il bisogno di portare colore ed innovazione all’interno delle case, ed è proprio in questo periodo che in ogni casa si vede l’avvento di oggetti legati alla tecnologia, tra cui gli elettrodomestici e dintorni.

Questa tendenza, in voga appunto in periodi spazio temporali oramai lontani, sembra essere tornata alla ribalta ai giorni d’oggi. Ed è proprio per questo motivo che vediamo l’insediarsi di oggetti e complementi di arredo che una volta rivisitati nel tempo, andranno a far parte dell’arredo odierno dei nostri spazi vitali. Una vastissima gamma di mobili ed oggetti impazzano sul mercato, ma oggi andremo a prenderne in considerazione uno in particolare: l’appendiabiti.

Da sempre, questo complemento di arredo è da inserire nella categoria dei mobili da ingresso, in quanto solitamente, esso si colloca proprio nella zona relativa al corridoio. La funzione che andrà a svolgere non è per noi una novità, in quanto si presterà ad accogliere sciarpe e giubbotti in principal modo nel periodo invernale, dove una volta rientrati nel nostro nido, abbiamo l’esigenza di sbarazzarci dei nostri pesanti capi di abbigliamento ed affidarli così al caro e fedele appendiabiti.

Individuabili nelle due versione standard, ovvero la classica in cui lo vediamo realizzato in legno o in metallo, o ancora nella versione moderna, quindi con un design e colori tutti particolari, questo complemento di arredo sarà davvero indispensabile per assolvere la sua funzione ed aiutarci ad eliminare la questione relativa al disordine.

Ma dando nello specifico uno sguardo di attenzione ai modelli di appendiabiti stile anni 50, vedremo che, legati fedelmente allo stile vintage sono dotati di un design tutto particolare e tipico dello stesso, e quindi anche i materiali ed i colori usati per la sua realizzazione giocheranno un ruolo fondamentale.

Appendiabiti da Parete RetròQuesta tipologia di appendiabiti infatti, possiamo notare come nella stragrande maggioranza dei casi, siano realizzati nella versione da terra ma allo stesso tempo risultano essere da muro. Li vediamo infatti estendersi in senso verticale, creando così un oggetto che non solo assolverà la sua funzione, ma andrà anche a donare alla parete in cui lo andremo a collocare un senso di pienezza, quasi fosse una parete attrezzata.

Realizzati principalmente in legno o metallo, li vediamo spesso resi unici dagli inserti in stoffa o dalle imbottiture in pelle o altri materiali similari usati per lo schienale, naturalmente con i tipici colori di quello stile, come il bordò nelle varie tonalità cromatiche o nelle fantasie tutte floreali stile retrò.

Le imbottiture dello schienale, va sottolineato che sono spesso realizzate con dei materiali impermeabili e che per essere più completi, sono spesso coronati da un portaborse situato nella parte superiore. Per quanto riguarda le maniglie dove andranno ad essere sistemati gli stessi abiti, si possono trovare sia in legno, sia in metallo. Ne esistono comunque dei modelli da terra che seguono le stesse caratteristiche di quelli sopra illustrati.

Appendiabiti

Appendiabiti stile Anni 50: Design e Materiali ultima modifica: 2015-11-30T18:38:50+02:00 da Angy Selfie
1 Stella2 Stelle3 Stelle4 Stelle5 Stelle (5 Voti) - Agg. 2016