Specchi Lunghi per la Parete: Comodità e Arredamento

Specchio Lungo da PavimentoL’idea di arredare gli ambienti di casa nostra con gli specchi è diventata oramai una tendenza molto in voga, divenendo un settore in continua evoluzione. Inserire degli specchi nei vari ambienti relativi alla casa vuol dire innanzitutto dare alla stessa un tocco tutto personale, ma anche andare a creare degli ambienti più luminosi che risulteranno anche più ampi.

Spostiamo la nostra attenzione sugli specchi da parete lunghi che come andremo a capire non avranno solo una funzione di arredo, ma se posizionati nel posto giusto andranno ad assolvere ben altre funzioni. Se inseriti ad esempio in ambienti relativamente piccoli, essi andranno a creare una sorta di illusione ottica che ci darà la sensazione di essere in un ambiente molto più grande rispetto a quelle che sono le sue dimensioni reali.

Questa particolare caratteristica si dimostrerà perfetta per le zone relative al corridoio o ad una zona living non eccessivamente spaziosa. Per far si che questa “magia” si realizzi dovremmo avere l’accortezza di posizionare lo stesso in prossimità di fonti di luce, sia che essa sia naturale sia che essa sia artificiale. Anche in questo caso, lo specchio lungo da parete andrà ad assolvere due specifiche funzioni: la prima legata allo stesso specchiarsi quindi per avere la certezza di essere sempre al top in qualsiasi momento della giornata, la seconda è quella di andare a rendere la nostra casa diversa, dandogli un look tutto nuovo che risulterà elegante e chic.

Gli specchi lunghi appartengono alla tipologia che sembra avere più successo, sia per la sua capacità sopra citata di fare apparire gli ambienti più grandi e luminosi, sia perché risultano essere iper funzionali, in quanto, grazie alla loro estensione in verticale ci daranno la possibilità di osservare la nostra figura per intero. Utilizzati sia dagli adulti ma anche dai piccini, è facile trovarli negli ambienti adibiti alla zona notte, quindi nelle camere da letto.

A tal proposito va sottolineato che ne esistono due tipologie: gli specchi lunghi da pavimento e gli specchi lunghi da parete. Dei primi fanno parte quegli specchi che si estendono si in verticale, ma sono dotati di particolari piedi che vanno a fare da supporto e li rendono aderenti alla superficie del pavimento stesso. E’ possibile anche scegliere la versione a soffietto, formata da due o più ante a specchio che andranno appunto a creare una sorta di parete che si presterà sia a separare gli ambienti sia a dare luminosità.

Specchio Lungo a PareteDei secondi, fanno parte invece quegli specchi che si andranno a posizionare direttamente lungo la parete grazie all’ausilio di un particolare supporto che ne permetterà il fissaggio alla stessa e risultano essere ideali per la collocazione in ambienti molto piccoli come monolocali o mansarde.

Di questa categoria fanno parte quegli specchi ritenuti classici e facilmente adattabili alla zona living  e ne troveremo delle tipologie dal taglio semplice e lineare, da inserire in ambienti arredati in stile moderno, ma anche altri le cui cornici sono realizzate utilizzando il legno sia semplice che intagliato e si adatteranno benissimo ad  ambienti arredati con uno stile più classico, in cui potremo anche inserire tipologie di specchi di tipo ondulato.

Specchi

Specchi Lunghi per la Parete: Comodità e Arredamento ultima modifica: 2015-12-02T19:19:38+02:00 da Angy Selfie
1 Stella2 Stelle3 Stelle4 Stelle5 Stelle (7 Voti) - Agg. 2016