Specchi da Palestra: Dimensioni e Caratteristiche

Specchio da Palestra AntinfortunisticoL’arredamento è un tema così vasto che non può e non deve essere pensato solo in relazione ai nostri ambienti domestici, ma deve orientarsi anche per tutte le altre tipologie di ambienti esterni che si trovano al di fuori della  nostra abitazione e che vanno comunque curati e studiati in dettaglio. Tra i vari ambienti a cui la nostra attenzione va orientata, oggi prendiamo in esame la palestra.

Moltissimi tra noi hanno la sana e corretta abitudine di recarsi più volte a settimana in detto ambiente e spesso, ci sarà capitato di imbatterci in delle palestre il cui aspetto estetico non è proprio dei migliori. E’ vero che la palestra è un luogo che serve principalmente per allenarsi, ma nulla toglie che in quanto frequentato da un buon numero di gente, esso debba essere curato anche nella sua forma.

A tal proposito soffermeremo la nostra attenzione su uno dei complementi di arredo che si può definire essenziale per l’esistenza e il buon funzionamento della stessa ovvero lo specchio. Proprio così, perchè una palestra sprovvista dello stesso sarà incompleta, in quanto esso rappresenta, insieme all’attrezzatura, un oggetto essenziale per la buona riuscita dell’allenamento e relativi esercizi. Come per le altre categorie di specchi, anche in questo caso, ne esistono di diverse forme e di diverse caratteristiche.

Preme sottolineare che nella scelta di uno specchio ad uso palestra non va mai sottovalutato un elemento fondamentale: lo specchio dovrà essere di tipo antinfortunistico. Dicasi questo perché essendo la palestra un luogo adibito per fare sport è inevitabile che durante l’allenamento capiti di urtare contro lo stesso, e qualora non fosse infrangibile allora incorreremmo nel pericolo che lo specchio vada in frantumi e ci si possa far male seriamente.

Dopo esserci accertati che lo specchio riporti fedelmente questa caratteristica essenziale, spostiamo l’attenzione sui vari modelli a nostra disposizione. Tra i modelli più classici che siamo soliti vedere all’interno di una palestra, ci accorgeremo che il più utilizzato è quello fissato a parete. E’ possibile trovarlo nella versione singola o nella versione a schiera, che andranno a svolgere funzioni diverse tra loro.

Il primo sarà inserito in quelle palestre dove si praticano sport non di gruppo, il secondo invece l’esatto contrario. In base a questa esigenza si sceglierà quindi lo specchio più adatto, che essendo lungo da parete farà si che si possa avere un perfetto riscontro della figura per intero di chi si appresta a fare sport. Disponibile in diverse dimensioni si arriva anche ad averne dei modelli che raggiungono i 200 cm di altezza per i 100 di larghezza.

Specchio da Palestra QuadrettatoEsistono comunque dei casi in cui si può optare per l’uso di specchi che vanno collocati ad un’altezza diversa da quelli da terra che ovviamente varierà a seconda dell’uso stesso. Anche in questo caso troveremo una variante nelle dimensioni ma non nella tipologia di vetro usato che sarà anche in questo caso di tipo antinfortunistico. Ricordiamo inoltre che esistono molte palestre in cui viene praticata la fisioterapia e la relativa riabilitazione ed anche in questi casi lo specchio risulta indispensabile.

Specchi

Specchi da Palestra: Dimensioni e Caratteristiche ultima modifica: 2015-12-04T12:39:56+02:00 da Angy Selfie
1 Stella2 Stelle3 Stelle4 Stelle5 Stelle (8 Voti) - Agg. 2016