La giusta dimensione per la tua Tenda

Tenda per la CasaNella precedente sezione, relativa alle tende da sole, e quindi adibite per uso esterno, abbiamo visto come sia importante andare a trovare la giusta soluzione che verrà incontro alle nostre esigenze. Sia per quanto riguarda l’aspetto funzionale sia per quanto riguarda quello legato all’estetica.

Abbiamo anche visto come scegliere una buona tenda sarà dare alla nostra casa, per chi la osserva da fuori, un gradito biglietto da visita. Se una casa da fuori darà una buona impressione al passante, di certo non dovrà essere da meno nei suoi spazi interni.

Le tende infatti, poste stavolta all’interno delle nostre case, rappresentano un elemento da non sottovalutare. Esse sono da considerarsi un po’ come una sorta di cornice da dare a tutto l’ambiente. Ecco perché sarà bene sceglierle con cura e vagliando ogni particolare, che varierà a seconda della loro collocazione. Esistono infatti moltissimi modelli di tende, diverse tra di loro per riuscire a collocarsi al meglio all’interno dell’ambiente da noi designato.

Scegliere una tenda per interno, sarà sì un’operazione piacevole ma che ci richiederà comunque un buon grado di attenzione, affinché la stessa risulti consona all’ambiente in cui decideremo di inserirla.

Tra i tanti elementi da vagliare nella scelta della nostra tenda, in primis sarà da tenere in considerazione la sua dimensione rispetto allo stesso ambiente. Quindi sarà opportuno andare a capire se si tratta di un ambiente piccolo, come il bagno, o grande come un salotto od una cucina, ed è in base a questo potremo partire nella scelta della stessa.

Scegliere una tenda troppo grande, o viceversa troppo piccola, si dimostrerà un vero e proprio bluff in quanto risulterebbe sgradevole alla vista e poco efficace nello svolgere la funzione per cui la stessa nasce.

Giusta Tenda per la CasaCome per le tende da esterno, anche nel caso delle tende da interno, troveremo una duplice funzione. Decorativa, atta ad abbellire e coronare così la nostra stanza, e funzionale, in quanto offrirà la giusta separazione dall’esterno e ci consentirà di ripararci da sguardi di passanti e via discorrendo.

Senza dire che una finestra senza tenda, renderebbe solo un bruttissimo senso di vuoto e di desolazione. Detto questo, passiamo adesso al cuore della situazione, ed a vedere quindi quali sono le tende giuste da scegliere.

La prima cosa da fare nella scelta della nostra tenda, è come detto quella di riuscire a capire l’effettiva dimensione che la stessa deve avere, particolare che si potrà capire solo misurando la nostra finestra. Quindi, come prima operazione da compiere troveremo quella di misurare la nostra finestra che andrà ad ospitare la nostra tenda. Non importa se essa sia lunga o corta, l’importante è capire quali siano le sue dimensioni.

Dopo aver effettuato questa semplice operazione, che ci consentirà di non ritrovarci con tende che essendo troppo grandi si ridurranno a fare sgradevoli pieghe, o troppo piccole da lasciare spazi vuoti, andiamo a vedere come procedere nella scelta. Altro particolare di cui dover tenere conto, sempre per quanto riguarda le dimensioni, è quello relativo alla lunghezza delle tende.

Sarà in questo caso necessario andare a vedere l’esatta misura che intercorre tra il binario, a cui la stessa tenda è legata, ed il pavimento onde evitare che la stessa risulti troppo corta o troppo lunga come risultato finale.

Questo in particolar modo si dimostrerà essenziale nei modelli di tende a pannello, la cui altezza dal pavimento non deve essere mai superiore ad 1 cm dallo stesso, concetto che è identico per i modelli di tende a mensola.

Se invece la nostra tenda fosse agganciata allo stesso supporto con degli anelli, allora nel calcolare la misura relativa alla lunghezza, dovremo tenere conto anche di questo altro particolare. Non eseguire bene questa operazione ci porterà ad avere delle tende poco piacevoli da vedere.

Dimensione Giusta di TendaAltra ipotesi da considerare è quella relativa alle oramai tanto in uso tende doppie, che non sono altro che due tende distinte e separate che si posizioneranno una davanti all’altra.

In questo caso bisogna tenere conto del fatto che essendo due elementi divisi, dovremo tenere conto delle due differenti attaccature delle stesse ed oculare bene la diversa lunghezza da dare rispetto alla loro posizione.

Solitamente infatti la tenda che sta dietro è più lunga di qualche centimetro rispetto a quella che sta davanti. Insomma, una serie di piccole attenzioni che se tralasciate avranno come unico effetto quello di avere una tenda sbagliata che sarà antiestetica e poco funzionale.

Tende

La giusta dimensione per la tua Tenda ultima modifica: 2016-02-17T19:35:36+02:00 da Angy Selfie
1 Stella2 Stelle3 Stelle4 Stelle5 Stelle (7 Voti) - Agg. 2016