Lampadari più adatti per Salone, Cucina e Camerette

Lampadario più adatto per SaloneAbbiamo chiarito i vari dubbi e perplessità relative al mondo dell’illuminazione. Per concludere adesso, passiamo ad un altro argomento, non meno importante, ovvero quello della scelta del lampadario. Detta così può anche sembrare banale, ma, alla fine di questo paragrafo vi renderete conto che la scelta di questo complemento di arredo deve essere fatta seguendo delle regole ben precise, onde evitare di incappare in scelte del tutto erronee e come tali del tutto inadeguate alla funzione che lo stesso andrà a svolgere.

Sappiamo bene che sul mercato esiste una vastissima gamma di prodotti, per cui la scelta in relazione ad una particolare forma, materiale e colore sarà la prima cosa che ci capiterà di fare. Ma dobbiamo stare attenti, prima di prendere in considerazione il lato estetico della situazione, di valutare attentamente anche la location in cui il lampadario da noi scelto andrà a collocarsi, infatti la posizione sarà differente rispetto alle classiche lampade.

Come abbiamo detto in precedenza, sappiamo bene che, ad ogni ambiente bisogna dare la giusta illuminazione, e basandoci su questo particolare concetto che la nostra scelta dovrà orientarsi, mettendo per un attimo in secondo piano la scelta del modello. Una scelta ottimale sarà fatta quando i due elementi sopra citati andranno a sposarsi perfettamente. Solo così avremo un lampadario esteticamente bello da vedere e attinente ai nostri gusti, ma anche funzionale e adatto per la zona designata alla sua collocazione.

Lampadario adatto per CucinaIl primo elemento da vagliare è senza ombra di dubbio la dimensione della stanza in cui andrà collocato il lampadario. Solo in base a questo potremmo decidere se optare per un lampadario grande, adatto quindi ad ambienti di grandi dimensioni, o un lampadario relativamente più piccolo che segua sempre le proporzioni dell’ambiente.

Ma non solo su questo elemento dobbiamo puntare la nostra attenzione: grande peso viene dettato nella scelta della forma, per cui sceglieremo delle plafoniere per le tipologie di soffitti bassi, mentre per i soffitti alti andremo a scegliere un lampadario che avrà la possibilità di andare a riempire l’ambiente stesso. Un ultimo ed anch’esso fondamentale elemento nella scelta, sarà quello relativo al colore.

Vanno scelti colori chiari per ambienti più ristretti in quanto generano un illuminazione più elevata, al contrario si potrà optare per tinte scure per gli ambienti più grandi e spaziosi. Fatta questa premessa andremo adesso ad esaminare i vari ambienti ed a capire quale lampadario è più adatto ad ognuno di essi.

Un salone solitamente è un ambiente dotato di dimensioni abbastanza notevoli, in quanto dovrà ospitare divani e poltrone, ma anche un tavolo più o meno grande con annesse le relative sedie. Quindi, per questa tipologia di ambiente, sarà opportuno orientare la scelta su di un lampadario di dimensioni grandi, sia che esso sia una plafoniera o altro modello, in quanto la luce richiesta per questa tipologia di ambiente dovrà essere più forte e dovrà essere esaustiva per tutta l’estensione dell’ambiente stesso.

Lampadario adatto per la casaStesso identico ragionamento calza a pennello anche per quanto riguarda la cucina. Come detto in precedenza essa appartiene a quella categoria di ambienti più utilizzati di tutto il complesso casa, ed andrà ad ospitare oltre che i vari pensili, piano di cottura e varie, anche un tavolo e delle sedie.

Data la natura del suo utilizzo, che potrà essere sia a livello conviviale che di semplice raccoglimento familiare, è consigliabile scegliere anche in questo caso un lampadario grande, che posto ad esempio in direzione del tavolo, andrà a generare la giusta illuminazione necessaria per rendere l’ambiente caldo ed accogliente.

Per quanto riguarda invece la cameretta dei più piccoli, dovremmo prestare innanzitutto attenzione ad un particolare che spesso non va spesso vagliato, ovvero la sicurezza. La scelta sarà saggiamente orientata per dei modelli di lampadari a soffitto che, risulteranno sia in grado di illuminare ogni angolo della stanza, adibita certamente non solo al gioco ma anche allo studio, che si mostreranno certamente ottimali in tema di sicurezza.

Lampadario adatto per la camerettaSi eviterà così che il legittimo proprietario della cameretta possa in qualche modo farsi male. In commercio ne esistono di forme e colori più disparati, data anche la fascia di età che andrà ad interessare, che ci ricordano animali, fiori o personaggi legati al mondo dell’infanzia. Si ricordi anche di fare attenzione alla tipologia di materiale usato per la realizzazione e va accertato che non abbia delle componenti nocive e pericolose.

Lampade

Lampadari più adatti per Salone, Cucina e Camerette ultima modifica: 2015-11-26T17:32:07+02:00 da Angy Selfie
1 Stella2 Stelle3 Stelle4 Stelle5 Stelle (4 Voti) - Agg. 2016